Rettificatrice
SG 160 SKYGRIND

CHIEDI OFFERTA

Chiedi offerta per Rettificatrice SG 160 SKYGRIND

Oggetto

 Consenti a SAMP di mandarmi aggiornamenti tecnici e comunicazioni marketing


La nuova SG 160 SKYGRIND, presentata per la prima volta all’EMO Milano 2015, è la prima rettificatrice al mondo concepita per la lavorazione a secco.

Questo processo all’avanguardia elimina la necessità di raffreddare il pezzo durante la rettifica di finitura di un ingranaggio sebbene questo venga lavorato dopo trattamento termico.

Nella rettificatrice a secco di ingranaggi SG 160 SKYGRIND, il processo è diviso in due fasi ben distinte: quella di sgrossatura e quella di finitura. Sono pertanto previste una, o più, passate di sgrossatura, eseguita tramite lavorazione Skyve a creatore, ed una, o più, passate di rettifica finale eseguite tramite mola a vite.  La SG 160 SKYGRIND, rimuove circa il 90% del sovrametallo durante la fase di sgrossatura utilizzando un utensile a creatore che ha il vantaggio di non riscaldare eccessivamente il pezzo. Successivamente, nella seconda dase di finitura, la mola rettificatrice rimuove il sovrametallo residuo senza causare problemi di surriscaldamento del pezzo, il che ha come risultato un processo totalmente a secco. Inoltre, la sua struttura innovativa con due mandrini azionati da motori lineari e l’uso simultaneo di più canali garantisce un tempo di truciolo-truciolo inferiore a 2 secondi.

La SG 160 SKYGRIND, inoltre, separa l’asse X delle macchine tradizionali in due carri lineari (X1, X2), ognuno dei quali trasporta una tavola porta-pezzo. In questo modo, la posizione di entrambi gli assi tavola è indipendente e continuamente sotto controllo, ed essendo azionati da motori lineari molto rapidi da 30 m/s, il cambio della lavorazione da una tavola all’altra si riduce a un tempo inferiore ai 2 secondi, incluso il riposizionamento simultaneo dei pezzi con gli assi Y-Z-A.

La nuova rettificatrice SG 160 SKYGRIND di Samputensili garantisce tempi ciclo per la finitura degli ingranaggi perfettamente in linea con il settore automotive, e ad un costo inferiore rispetto alle soluzioni tradizionali. La SG 160 SKYGRIND è una macchina dalla produttività eccezionale, addirittura migliore delle classiche rettificatrici a doppia tavola, caratterizzata da ingombro molto ridotto e minori costi di investimento per le attrezzature accessorie. Non da ultimo, eliminando totalmente la necessità degli oli di taglio, la macchina è estremamente ecologica.

Riduzione significativa di:

+ costo dei materiali di consumo

+ investimento totale

+ ingombro della macchina

Miglioramento significativo di:

+ salute del lavoro

+ impatto ambientale

Vantaggi principali:

  • Macchina ad alta produttività
  • Tempo chip-to-chip inferiore a 2 secondi
  • Architettura macchina innovativa in attesa di brevetto
  • Mandrini porta-utensile doppi: uno per la lavorazione a creatore, uno per la rettifica
  • Nuova configurazione asse tangenziale virtuale per garantire una elevata rigidezza dinamica
  • Elevata stabilità termica e meccanica
  • Ingranamento automatico del primo pezzo (con entrambi gli utensili)
  • Sensore induttivo di allineamento sul mandrino portapezzo

Guarda il video della SG 160 SKKYGRIND !  La prima rettificatrice a secco

Dati Tecnici

Modello SG 160 SKYGRIND
Diametro pezzo, max. mm 160
Modulo mn 1.0 – 3.0
Lunghezza pezzo, max mm 300
Larghezza pezzo, max mm 180
Angolo elica +95° / -45°
Diametro mola mm 250 max / 210 min
Larghezza mola mm 100
Velocità rettificatrice, max. m/s 80
Diametro mola di profilatura mm 123
Dimensioni macchina, L x W x H mm 3,275×2,200×2,285
Controls Siemens Sinumerik 840 D sl

Scarica i cataloghi

SG 160 SKYGRIND      Download